April 2010

Primi SEGNALI DI PRIMAVERA all’entrata dell’Hotel AUSTRIA

Quest’anno l’inverno sembra proprio non volersi arrendere e la primavera non ha potuto ancora prendere il sopravvento. Nella Wolfengasse, intorno al vostro Hotel AUSTRIA, si può subito notare qualcosa di nuovo. Le decorazioni invernali, poste nei nostri vasi esterni, hanno lasciato posto già da alcune settimane a narcisi, tulipani e giacinti che con i loro splendidi colori salutano i nostri clienti al loro arrivo. Approfittate dei primi raggi di sole sulla nostra terrazza durante una piccola pausa! Anche qui, le primule con le prime erbe aromatiche „hanno preso il via“, profumando tutta la nostra terrazza e la nostra corte.  


RINNOVAMENTO in tutti i piani!

Durante le ultime settimane i nostri tecnici si sono passati continuamente il testimone. Lasciatevi sorprendere dai risultati! Pittori e tappezzieri si sono prodigati per portare in tutto l’albergo una ventata di „aria nuova“ e soprattutto di nuovi colori, piastrellisti e idraulici hanno modernizzato e rinnovato alcuni dei nostri bagni. I nostri falegnami lavorano, in questo momento, ad una particolare sorpresa! Convincetevi, nella vostra prossima visita nel nostro Hotel AUSTRIA, del nostro comfort in un ambiente classico!

Non si CINGUETTA solo sugli alberi!

Il melodico cinguettare degli uccelli sugli alberi è il segnale inconfondibile dell’arrivo della primavera – d’ora in poi anche noi dell’Hotel AUSTRIA?
SI, anche noi „cinguettiamo“! Da subito siamo presenti per voi anche su „Twitter“.

Seguiteci anche su „Facebook“ – per rimanere sempre informati! Quale teatro- quale Opera è in programma, quale museo offre delle mostre particolari, cosa succede all’interno del vostro Hotel Austria, nel caso ci fossero offerte speciali …? Partecipate su Facebook e fateci sapere le vostre opinioni e critiche! Non avrete bisogno di registrare alcun conto, per rimanere informati – cliccate semplicemente sul nostro link. Oppure desiderate diventare un fan Hotel AUSTRIA! NE SAREMO VERAMENTE FELICI!! 

„Vienna – suggerimenti PERSONALI, solo per voi!“

Questa volta, per voi sotto la lente d’ingrandimento: Il Wiener Naschmarkt,
assolutamente il mercato di Vienna.

Già cento anni fa, le casalinghe viennesi, andavano al Naschmarkt a cercare frutta e verdura fresca. Duecento anni fa questo mercato rappresentava il centro di scambio tra contadini, dove veniva venduto soprattutto latte. Ancora oggi questo tradizionale mercato ha molto da offrire: unica è la combinazione tra il tipico „Wiener Schmäh“ (Umore viennese) e l’atmosfera orientale. Qui competono melograni persici dal colore rosso-fuoco con magnifici cetrioli viennesi verdissimi. Dove la tradizione e la cultura viennese incontra le atmosfere i colori e i profumi dei bazar orientali, qui diventa un normale acquisto, una vera e propria avventura. Inoltre il Naschmarkt offre una grande scelta tra locali gastronomici, veramente per ogni gusto: da buffet giapponesi a specialità italiane alla griglia, pizza, pasta, pesce fresco e frutti di mare fino ad arrivare alla classica cucina viennese. Per la sua frequentazione notturna a livello gastronomico, non è da escludere che i venditori dei banchi, la mattina presto, incontrino ancora gli amanti della notte.

Il sabato poi, si aggiungo al normale mercato, innumerevoli banchi di contadini che vendono i loro genuini prodotti. Inoltre qui si può apprezzare il più grande mercato delle pulci viennese scendendo alla stazione della metro U4 Kettenbrückengasse. I viennesi più esperti, si ritrovano la mattina del sabato prestissimo, per cercare di portare a casa qualche buon affare.

[Translate to it:] Aktuelle VERANSTALTUNGEN in Wien im April 2010

[Translate to it:] Sie interessieren sich für Musik, Theater, Oper, Museen oder Ausstellungen?
Wir informieren Sie sehr gerne über alle Termine und verraten Ihnen vielleicht auch noch ein paar Geheimnisse dazu ….

Gli acquerelli nascosti del Leopold

Il Leopold Museum di Vienna presenta 150 preziosi acquerelli di vari autori, tra cui Gustav Klimt ed Egon Schiele, che solo raramente vengono mostrati al pubblico.

150 acquerelli della collezione, dal Biedermeier agli anni 80, sono esposti per la prima volta in una mostra. Tra le opere esposte vi sono ad esempio acquerelli viennesi del XIX secolo (tra l'altro di Rudolf von Alt) e dell'epoca Liberty (tra l'altro di Gustav Klimt) e del primo Espressionismo degli anni intorno al 1910  (tra l'altro di Egon Schiele). Dei decenni successivi al 1918 sono rappresentati artisti come Herbert Boeckl, Oskar Laske e Josef Dobrowsky.
Con questa rassegna il Leopold Museum al Wiener MuseumsQuartier permette di avvicinarsi a due secoli di acquarellistica in Austria. Tra le 5.700 opere della Collezione Leopold infatti si trovano anche migliaia di acquarelli che vengono esposti solo raramente in pubblico a causa della loro fotosensibilità. In occasione dell'85esimo compleanno del fondatore del museo Rudolf Leopold si intende presentare una selezione di questi capolavori.

5.3-24.5.2010
Leopold Museum, MuseumsQuartier

www.leopoldmuseum.org

Foto provocatorie alla Kunst Haus

La mostra “Controversie. Giustizia, etica e fotografia” alla Kunst Haus Wien presenta fotografie che sono state oggetto di violente discussioni o di procedimenti giudiziari.

Una suora e un prete che si baciano: questa foto, scattata da Olivieri Toscani nel 1992 per una campagna pubblicitaria della griffe di moda italiana Benetton rappresenta in modo esemplare tutte le controversie, che la fotografia ha scatenato ricorrentemente nel corso della sua storia. La mostra ha raccolto circa 100 fotografie di questo tipo. Vi sono rappresentati grandi nomi della fotografia come Man Ray, Robert Capa, Lewis Carroll, Henri Cartier-Bresson, Richard Avedon, Robert Mapplethorpe e Todd Maisel.

Dalla sua invenzione nel 1839, la fotografia ha suscitato numerose controversie giudiziarie, etiche e politiche. La mostra espone lavori che hanno oltrepassato i limiti o contribuito a ridefinirli. Con ciò non si vuole tanto mettere in evidenza il gusto della provocazione fine a se stessa, ma far emergere una discussione sulla libertà dell'arte. Un sezione fondamentale della rassegna si occupa delle discussioni di natura giuridica sviluppatesi intorno alle foto.

4 marzo - 20 giugno 2010
tutti i giorni ore 10-19
Kunst Haus Wien

www.kunsthauswien.com 

Festival di primavera a Vienna

Dal 20 marzo al 16 aprile nella Konzerthaus si susseguono le esibizioni delle grandi stelle: Valery Gergiev, Georges Prêtre, Annette Dasch, Florian Boesch, Bo Skovhus, Martha Argerich, Till Fellner, Alfred Brendel e molti altri ancora...

In una kermesse di tre giorni, Valery Gergiev dirigerà l'orchestra e il coro del Mariinski Theater di San Pietroburgo nell'esecuzione di otto delle 15 sinfonie di
Šchostakovic. Con la Nona di Beethoven e l' Ottava di Mahler risuoneranno e saranno presentate due opere sinfoniche di assoluto valore. Con la partecipazione di stelle della musica verranno eseguite la "Passione di Matteo" di Bach e il "Requiem tedesco" di Brahms.

Per la parte dedicata alla musica da camera sarà possibile ascoltare, tra gli altri, il l'Artemis Quartett, il l'Hagen Quartett, Viktoria Mullova e Heinrich Schiff. Le serate liederistiche sono dedicate ai tre grandi cicli liederistici di Franz Schubert (partecipa, tra gli altri, Florian Boesch). Sarà anche possibile ascoltare in due diverse occasioni la grande pianista Martha Argerich: in un duetto con Nelson Freire e nell'ambito di "Play Gulda Play", un omaggio a Friedrich Gulda (1930-2000) in occasione del suo 80° compleanno.

In chiusura del festival gli ex compagni di avventura di Gulda, appartenenti ai generi musicali più disparati, inviteranno all'ascolto di una nuova versione della "Gulda Experience". Saranno presenti Willi Resetarits, Otto Schenk, Paul Gulda, figlio di Friedrich Gulda, e Martin Grubinger.

Dal 20 marzo al 16 maggio 2010
Wiener Konzerthaus

www.konzerthaus.at

Vienna Blues Spring

Il 20 marzo inizia il festival blues più lungo al mondo (sei settimane): "Vienna Blues Spring". 250 musicisti da dieci nazioni regalano agli amanti del blues settimane emozionanti.

La rassegna di ben 41 concerti avrà inizio con il Gran gala Rock'n'Blues nella Stadthalle di Vienna: Magic Slim, accompagnato da "The Teardrops", vi delizierà con il suono della sua espressiva chitarra Delta Blues, Coco Montoya & Band offrono - grazie anche alla presenza dell'austriaca Meena Cryle - un blues più moderno e gli special guest del "Vintage-Guitar-All Stars" sono Sydney Ellis e Natascha Flamisch.

Fino al 30 aprile la maggior parte degli eventi avranno luogo al Reigen, dove la mucica jazz, blues e world è sempre di casa. Tra i big del blues internazionale: l'armonicista R. J. Mischo, la Charlie Musselwhite Band, la leggendaria blues band di Chicago Mississippi Heat, il "classico" Popa Chubby, il funkeggiante John Lee Hooker Jun. e molti altri.
I Crazy Hambones, il Thorbjörn Risager Septet con i danesi dalla voce possente e i giovani austriaci si esibiranno nel Foyer der Fernwärme. Nella Mozarthaus Vienna il blues acustico delle due serate nel motto "Blues me Mozart" si addicono al carattere storico dell'ambiente.

20 marzo - 30 aprile 2010
diversi luoghi di esibizione

www.viennabluesspring.org

Sightseeing alla maratona

La maratona “Vienna City“ è ormai un appuntamento annuale fisso per migliaia di sportivi, ed il suo tracciato costeggia le maggiori attrazioni della città; chi lo desidera potrà anche farsi accompagnare da una guida specializzata.

Nel 2009 30.000 maratoneti provenienti da circa 100 nazioni hanno partecipato alla maratona "Vienna City" ed alle sue diverse specialità tra cui la mezza maratona e la maratona per ragazzi. La Maratona di Vienna è allo stesso tempo una notevole sfida sportiva ed una delle più belle corse del suo genere al mondo, con il suo percorso che tocca le maggiori attrazioni della città. Si parte dal Vienna International Centre, poi, dopo aver attraversato un ponte sul Danubio, si giunge nell'area verde del Prater per continuare lungo il Canale del Danubio fino alla Ringstrasse, dove, dopo esser passati davanti all'Opera di Stato, si procede fino al Castello di Schönbrunn, per ritornare poi alla Ringstrasse ed al Prater fino a tagliare il traguardo sulla piazza Heldenplatz.
Chi non mira a stabilire il proprio record personale ma ha occhi anche per le bellezze della città, nel 2010 potrà farsi accompagnare da una guida che correrà al suo fianco. Lo staff di "Vienna Sightjogging" accompagna gruppi da sei a dieci persone al massimo dalla partenza al traguardo, mostra loro le maggiori attrazioni lungo il percorso e fornisce informazioni sulla storia e la cultura della città, almeno finché il fiato regge. Questo particolare tipo di assistenza, i cui costi sono compresi nelle quote di iscrizione, è prenotabile per la maratona e la mezza maratona in diverse lingue.

18.4.2010

www.vienna-marathon.com

DE IT FR EN RU JP
Vantaggiper prenotazioni on-line


  • GARANZIA MIGLIORE TARIFFA
  • BONUS PRENOTAZIONI ANTICIPATE oppure
  • 48-ore BIGLIETTO CUMULATIVO per i trasporti pubblici oppure
  • 50 % RIDUZIONE sulla tariffa del parcheggio

leggete i dettagli

Prenota Online
Best price guaranteed
Contatto

HOTEL AUSTRIA - WIEN
Am Fleischmarkt 20
A - 1010 Wien
Tel.: +43 1 515 23
Fax: +43 1 515 23 506
office@hotelaustria-wien.at

Hotel Austria

Il nostro prospetto da sfogliare e scaricare.