Aprile 2014

„Abbiamo una NUOVA PAGINA WEB!“

Da poche settimane è già online la nostra „novità“!
Nuovo design, XML Sitemap, Metaparser, RealUrl, Thumbnails & Lightbox, google maps, e tanto altro…
Soprattutto nuove foto, nuovi contenuti, ancora più informazioni e da non trascurare molti vantaggi per coloro che prenoteranno DIRETTAMENTE sul nostro sito!

Grazie al „responsive webdesign“ potrete visitare con facilità la nostra pagina web anche sul vostro smartphone oppure tablet!

„Cliccate“ il sito www.hotelaustria-wien.at e VIVRETE l‘Hotel AUSTRIA nella sua  personale atmosfera – digitale!

 

 

„ウィーン、そのとても個性的な雰囲気を体験する“

Tedesco, inglese, italiano e russo, la nostra pagina web a partire da ora anche in GIAPPONESE!
Un „native speaker“, sempre in viaggio tra Tokyo e Vienna, ci  ha dato un grande aiuto!

Eravate curiosi di sapere come si scrive in giapponese „Vienna – scoprirla nella sua atmosfera più cordiale!”?
Leggete semplicemente sopra…!

 

„ottima partenza per i nostri MARATONETI“!

Il 13 Aprile saranno circa 40.000 i maratoneti che prenderanno parte all 31esima Vienna City Marathon!
Il nuovo, in parte, e veloce percorso, quest’anno è all’insegna del  Valzer viennese!

Prima di cominciare a correre sulle note del famoso Valzer del Danubio blu di Johann Strauss, preparate questo emozionante giorno godendovi la nostra speciale prima colazione - „maratona“!

A partire dalle 06:00 di mattina la nostra inconfondibile prima colazione, quella Domenica, offrirà tutto ciò di cui si ha bisogno per una perfetta partenza!

 

„Attuali MANIFESTAZIONI CULTURALI a Vienna durante Aprile 2014“

Siete interessati alla musica al teatro all’Opera, ai musei oppure alle mostre? Siamo a conoscenza di tutti gli appuntamenti culturali - e saremo lieti di darvi ancora qualche piccolo consiglio...

 

OsterKlang 2014

La "Passione secondo Giovanni" di Bach, la "Missa Solemnis" di Beethoven e i cori sacri russi sono alcune delle chicche musicali dell’OsterKlang 2014. Un festival che incarna lo spirito di una Pasqua di raccoglimento e meditazione con musica di grande suggestione e interpreti di prim'ordine. Dal 13 al 20 aprile al Theater an der Wien e in altre sedi.

In tempi recenti le grandi orchestre hanno raramente inserito nei loro programmi le opere di Johann Sebastian Bach. Sull'onda della corrente fautrice del "suono originale", è prevalsa la tendenza ad ascoltare i maestri del Barocco eseguiti da piccole formazioni orchestrali con strumenti storici. Per l'inaugurazione dell'Osterklang (13 aprile, Theater an der Wien) i Wiener Symphoniker riesumano il loro passato di interpreti di Bach e suonano la Passione secondo Giovanni sotto la direzione dello specialista del Barocco Giovanni Antonini.

Seguono due capolavori del melodramma: il primo è La Clemenza di Tito, l'opera composta da Mozart in occasione dell'incoronazione dell'imperatore Leopoldo II come re delle Boemia a Praga. Nella nuova produzione del Theater an der Wien il Bach Consort Wien suona sotto la direzione di Rubén Dubrovsky, mentre la regia è affidata ad Alberto Triola (13, 15 aprile, Kammeroper).

Sarà poi la volta dell'oratorio di Händel Messiah, un riarrangiamento della fortunata produzione del 2009 con un nuovo cast di interpreti e con la regia di Claus Guth. Solisti di grande calibro e il Coro Arnold Schoenberg assicurano un evento musicale di grande valore (14, 17 aprile, Theater an der Wien).

Marc-Antoine Charpentier e Francois Couperin hanno scritto anche canti liturgici per le funzioni serali della Settimana Santa. Si chiama Lecon de Ténèbres il programma per cembalo/organo, viola da gamba e due soprani (15 aprile, Chiesa dei Minoriti).

"Dal cuore possa al cuore ritornare!". Con queste parole il viennese d'azione Beethoven dedicò la sua Missa Solemnis all'amico arciduca Rodolfo. A suonare questa Messa dalla grande carica espressiva sarà l'orchestra Wiener Akademie diretta da Martin Haselböck (16 aprile, Theater an der Wien).

Crucifixus è una serata particolare a Vienna con cori sacri russi, composti da Rachmaninow, Tschesnokow e altri. Il Coro della Trinità del convento maschile Alexander Newski di St. Pietroburgo canta opere della liturgia quaresimale russa-ortodossa (18 aprile, Chiesa dei Minoriti). Il festival sarà concluso solennemente di nuovo dai Wiener Symphoniker diretti da Simone Young, sovrintendente dell'Opera di Stato di Amburgo e direttrice musicale generale dell'Orchestra Filarmonica di Amburgo, Frühling in Wien è un concerto gioioso con opere di Schubert, Wagner, Strauss (figlio) e Lehár. Canta il grande tenore Johan Botha (20 aprile, Musikverein).

13 - 20.4.2014
Informazioni e biglietti: www.osterklang.at
Sedi: Theater an der Wien e Kammeroper (Kammeroper )

I Mercati di Pasqua a Vienna

Nel mese di aprile, ai mercatini di Pasqua viennesi troverete tradizionali decorazioni pasquali e uova artisticamente decorate, delizie culinarie e un programma musicale. Per i piccoli visitatori il divertimento è sempre assicurato.

Il mercato di Pasqua davanti alla Reggia di Schönbrunn è considerato uno dei mercati più romantici. Con la reggia barocca sullo sfondo, 60 espositori offrono non solo golosità di ogni tipo ma anche decorazioni pasquali e articoli di artigianato artistico austriaco. I bambini si divertono nel laboratorio di marzapane dei coniglietti di Pasqua, preparando le decorazioni floreali pasquali e poi cercando i nidi colmi di dolci nascosti dal coniglio pasquale, nonché al Museo dei bambini, mentre i più grandi si distraggono al "Jazz del Mercatino di Pasqua".

Nel Mercato di Pasqua dell'Antica Vienna nella piazza Freyung, una delle più belle piazze antiche nella città vecchia, troneggia ogni anno la più grande montagna di uova d'Europa, composta da circa 40.000 uova pasquali dipinte. Inoltre, vi si possono trovare numerose specialità pasquali, dalla Osterpinze (pinza pasquale) all'agnello al forno, artigianato artistico, fiori e, per i più piccoli, un laboratorio di decorazioni pasquali, un teatro di marionette e una stalla di conigli. Il mercato pasquale Vecchia Vienna celebra quest’anno il suo 25° anniversario con una grande festa il 5 aprile.

Anche il Mercato dell'Artigianato Artistico Am Hof si svolge completamente all'insegna della tradizione pasquale con uova decorate artisticamente e bouquet di fiori, cui si aggiungono anche graziosi prodotti di artigianato artistico.

Una divertente Festa pasquale attende visitatori di ogni età la domenica di Pasqua, 20 aprile al Prater. Ci sarà musica dal vivo, una parata pasquale e un allegro programma per i bambini con teatro e un affascinante spettacolo di magia.

Mercatino di Pasqua presso la Reggia di Schönbrunn
5 - 21 aprile 2014, tutti i giorni dalle 10 alle19
www.ostermarkt.co.at

Mercatino di Pasqua della vecchia Vienna
4 - 21 aprile 2014, tutti i giorni dalle 10 alle19.30
www.altwiener-markt.at

Mercatino dell'artigianato Am Hof
4 - 21 aprile 2014, tutti i giorni dalle 11 alle19
www.kunsthandwerksmarkt.at

Festa di Pasqua al Prater
20 aprile 2014
www.praterservice.at

Centenario della prima guerra mondiale

Nel 2014 ricorre il centesimo anniversario dell'inizio della prima guerra mondiale. Molte mostre a Vienna ricordano gli anni dal 1914 al 1918.

Il 28 giugno 1914 viene assassinato a Sarajevo l'erede al trono austriaco, l'arciduca Francesco Ferdinando. Nemmeno un mese dopo l'Austria-Ungheria pone un ultimatum al governo serbo di Belgrado. L'ultimatum non viene accettato. Il 28 luglio 1914 l'Austria-Ungheria dichiara guerra alla Serbia. L'imperatore Francesco Giuseppe emana il manifesto di guerra "Ai miei popoli!". Le conseguenze sono fatali: si combatte in Europa, in Medio Oriente, in Africa e nell'Asia orientale fino al 1918. Circa 17 milioni di persone vengono massacrate in questa prima grande guerra combattuta con armi moderne. Alla fine della guerra termina in Austria il dominio degli Asburgo, nel 1918 viene fondata la Prima Repubblica austriaca.

Numerose Istituzioni viennesi nel 2014 – a 100 anni dall'inizio di questa catastrofe mondiale – presentano mostre che affrontano l'argomento da diverse angolazioni.

"Alles Walzer" alla Vienna City Marathon 2014

40.000 podisti sono attesi il 13 aprile alla 31ª Vienna City Marathon che quest’anno avrà come tema principale il valzer viennese. La manifestazione si presenta con un tracciato più veloce che farà sfilare i concorrenti a passo di corsa davanti ai più bei monumenti di Vienna. Per gli spettatori, tifare e incoraggiare gli atleti è già di per sé una grande esperienza.

La Vienna City Marathon coniuga la corsa con la cultura classica di Vienna: il percorso della maratona inizia presso il Vienna International Centre sulle note del valzer “Sul bel Danubio blu” di Johann Strauss e prosegue oltre il Danubio fino all’area verde del Prater, lungo il canale del Danubio verso i viali del Ring, dall’Opera di Stato fino alla reggia di Schönbrunn e poi di nuovo indietro verso il Ring e il Prater, fino al traguardo d’arrivo posto nella piazza Heldenplatz. Per imprimere un ritmo ancora più sostenuto alla corsa, il tracciato del 2014 presenta una novità: tra il chilometro 26 e 30 è stato eliminato il tratto ondulato con diversi ponti da salire – così niente potrà impedire agli atleti di conquistare nuovi record personali.

La Vienna City Marathon 2014 prevede oltre alla maratona classica (42,195 chilometri) una mezza maratona (21,0975 chilometri) e una maratona a staffetta (con 4 atleti). Le gare dedicate ai bambini e l’International Friendship Party nell’imponente ambiente del municipio di Vienna si svolgeranno già alla vigilia della maratona. Con corsi rapidi e intensivi di valzer, Kaiserschmarrn (omelette dolce), musica dal vivo e una pastasciutta energetica ci si può preparare al meglio allo spirito dell'evento.

Nel 2013 per il 30° anniversario ci furono più di 41.000 iscritti da 118 nazioni, distribuiti tra tutte le gare. Anche quest’anno si conta su un numero simile di partecipanti – si consiglia di iscriversi per tempo!

13.4.2013 (Gare dei bambini: 12.04.2014)Informazioni: www.vienna-marathon.com

Arte a Vienna e Berlino

Una mostra al Belvedere Inferiore tratta il tema delle convergenze e divergenze artistiche e delle reciproche influenze tra Vienna e Berlino dall'inizio del 20esimo secolo al periodo tra le due guerre.

Vienna e Berlino erano considerate già sul finire del 19esimo secolo metropoli in grande ascesa, distinte tuttavia, anche ai giorni nostri, da un'identità culturale peculiare. La rassegna "Vienna - Berlino. Arte di due metropoli" prende le mosse dalle relazioni, le differenze e i tratti comuni caratterizzanti le due Secessioni (gruppi artistici) intorno al 1900. Mentre gli espressionisti viennesi si distinguevano per la loro empatia psicologica, nei giovani selvaggi di Berlino si ravvisa come tratto caratteristico il gesto estatico-aggressivo. E mentre nella metropoli danubiana s'imponeva il Cinetismo viennese, sulle sponde della Sprea si sviluppava il movimento Dada berlinese.

La mostra illustra convergenze e divergenze attraverso opere di Gustav Klimt, Herbert Boeckl, Josef Hoffmann, Oskar Kokoschka, Max Oppenheimer, Egon Schiele, Otto Rudolf Schatz, Friedrich Kiesler, Max Liebermann e altri. Inoltre vengono trattati i rapporti degli artisti con galleristi e mecenati ed esaminato l'importante ruolo delle riviste d'arte "Aktion", "Sturm" e "Fackel" collaboranti tra di loro.

Vienna - Berlino. Arte di due metropoli 14.2-15.6.2014
www.belvedere.at

DE IT FR EN RU JP
Vantaggiper prenotazioni on-line


  • GARANZIA MIGLIORE TARIFFA
  • BONUS PRENOTAZIONI ANTICIPATE oppure
  • 48-ore BIGLIETTO CUMULATIVO per i trasporti pubblici oppure
  • 50 % RIDUZIONE sulla tariffa del parcheggio

leggete i dettagli

Prenota Online
Best price guaranteed
Contatto

HOTEL AUSTRIA - WIEN
Am Fleischmarkt 20
A - 1010 Wien
Tel.: +43 1 515 23
Fax: +43 1 515 23 506
office@hotelaustria-wien.at

Hotel Austria

Il nostro prospetto da sfogliare e scaricare.