Inverno 2009

Cominciamo il nuovo anno con tante novità all’interno delle nostre camere

Ancor prima di occupare le vostre camere, date uno sguardo alle nostre nuove vetrine all‘entrata – sono state abbellite da nuovi grandi quadri. Varrebbe forse anche la pena di prestare attenzione alle nostre nuove, eleganti tende nei corridoi.

Le nostre camere sono state dotate, durante la passata settimana, di televisioni flat-screen, le nostre camere Classiche addirittura con apparecchi a schermo diagonale maggiorato.
I nostri bagni sono la vostra isola del benessere – provate i nostri nuovi soffici asciugamani i nuovi erogatori di sapone contenenti  prodotti Aloe vera per la cura del corpo!

La nostra homepage è ancora più informativa

Visto che non troviamo pace e siamo sempre impegnati a migliorare e rendere sempre più appetibile la nostra offerta, è stato necessario modificare la nostra homepage aggiornandola con alcuni nuovi accorgimenti.

Una fotografa professionista svizzera – insieme al suo assistente/consigliere – hanno lavorato da noi per un giorno intero. Il risultato lo potrete apprezzare al nostro indirizzo (www.hotelaustria-wien.at). Troverete meravigliose fotografie panoramiche e dettagliate. Dategli un’occhiata! Ne vale assolutamente la pena.

Sicuramente vi accorgerete anche di un’altra novità – i meravigliosi video online riguardanti Vienna e la nostra nuova rubrica, che vi informa puntualmente riguardo tutte le novità sull’Hotel AUSTRIA e naturalmente sulla nostra città.

La nostra prima colazione a buffet ora si arricchisce di prelibate specialità calde

Volete cominciare la giornata approfittando della nostra ricca colazione a buffet? D’ora in poi all’Hotel AUSTRIA sarà possibilie. Abbiamo dotato il nostro buffet di uno scaldavivande, saremo quindi in grado di offrirvi, vicino alla già ricca varietà di prodotti, anche specialità calde, croccante speck fritto e piccole salsiccette.
Dovete assaggiarle e gustarle!

Il vostro Hotel Austria come culisse per un affascinante fotoshooting

„Un ambiente adatto per un‘affascinante ed elegante serata di moda“ – proprio questo cercava una studentessa dell‘Accademia d’Arte Figurativa che ha scelto l’Hotel Austria come teatro per la sua presentazione. Insieme alle sue colleghe ed un fotografo ha portato nel nostro albergo una ventata di fascino giovanile.
Per noi è stata un’esperienza unica ed il risultato è stato assolutamente
positivo! Ulteriori informazioni potrete trovarle ai seguenti indirizzi
www.veradesign-vencanja.at, www.julie-boehm.com und www.make-up4u.at.

„Vienna – fatta proprio per voi!“

Questa volta vi presentiamo: la chiesa greca ortodossa sul Fleischmarkt.

Commercianti greci vivevano a Vienna già al tempo delle prime crociate. Tra gli
aristocratici i primi contatti tra Grecia ed Austria risalgono all’epoca Medioevale.
Il Comune greco-ortodosso della Santa Trinità fu costituito nel 1787 grazie ad un decreto emesso dall’Imperatore Giuseppe II.
Contemporaneamente il Comune ottenne il consenso per la costruzione della
chiesa sul Fleischmarkt.

Lo stato attuale dell’unica facciata della chiesa, è il prodotto dei lavori effettuati
negli anni 1822, 1856 fino al 1858. Sia la facciata che l’interno sono eseguiti in stile bizantino. Assolutamente da non perdere, gli artistici lavori in legno: il trono del cardinale ed il leggio del cancelliere. Dal 1963 la chiesa della Santa Trinità rappresenta la Cattedrale dei greco-ortodossi in tutta Austria.

„Da non perdere“ – Attuali manifestazioni culturali in Gennaio e Febbraio 2009

Siete interessati alla musica al teatro all’Opera, oppure avete fantasia di vedere un Musical o andare ad un ballo, visitare Mostre o gallerie d’arte oppure musei altrimenti vorreste vedere qualcosa di particolare? Siamo a conoscenza di tutti gli appuntamenti culturali e saremo lieti di aiutarvi a prenotare qualsiasi tipo di biglietti o carte di entrata..!

Una svariata stagione dei balli

La stagione dei balli a Vienna è unica nel suo genere. Quand’è che altrimenti si potrà accedere al backstage dell’Opera di Stato, veder danzare i Filarmonici di Vienna o farsi condurre da un calesse al caffè?

Ogni anno hanno luogo a Vienna oltre 300 balli, è così che la città del valzer festeggia allegramente il Carnevale. Ed al ritmo di tre quarti si accompagnano i sounds più moderni. Ormai leggendario è il Ballo dell’Opera (19.2.2009) che ha luogo all’Opera di Stato di Vienna, giornata nel corso della quale si potrà ammirare il palazzo lungo il Ring non soltanto dalla platea, ma anche accedendo al backstage, entrando dunque in quello che è il mondo dei divi dell’opera lirica.
(www.wiener-staatsoper.at)

Al Musikverein invece i padroni di casa sono i Filarmonici di Vienna (22.1.2009). In occasione dell’evento però i membri di quest’orchestra nota in tutto il mondo suoneranno i loro strumenti solo durante l’apertura del ballo, anche i Filarmonici hanno in fondo diritto a sgranchirsi un po’ le gambe ballando ...(www.wienerphilharmoniker.at)

Uno ballo particolarmente suggestivo è il Ballo dei Caffettieri (13.2.2009) al quale partecipano ogni anno 5000 persone in media. Il ballo ha luogo nel Palazzo Imperiale di Vienna e nelle Redoutensäle. Molti dei suoi ospiti amano concludere la notte al Café Landtmann al quale li conduce, come vuole la tradizione, un classico calesse. (www.kaffeesiederball.at)

A prima vista il Life Ball (16.5.2009) è completamente diverso dagli altri classici balli. Durante questo ballo di beneficenza per la lotta contro l’AIDS non si sentono praticamente note di valzer e l’abbigliamento dei suoi partecipanti è alquanto stravagante. Che il Life Ball abbia luogo ogni anno al Municipio dimostra quanto a Vienna siano vicine tradizione ed innovazione. (www.lifeball.org)

Opernball - 19.2.2009 - www.wiener-staatsoper.at
Wiener Philharmoniker Ball - 22.1.2009 - www.wienerphilharmoniker.at
Kaffeesiederball - 13.2.2009 - www.kaffeesiederball.at
Life Ball - 16.5.2009 - www.lifeball.org

Su fondo dorato

Il Liechtensteinmuseum presenta nell’ambito di una mostra speciale opere considerevoli risalenti agli albori della pittura italiana: "Goldgrundbilder" [“Quadri su fondo dorato”] di contenuto prevalentemente religioso.

Le opere d’arte del Gotico e del primo Rinascimento (15° e 16° secolo) sono sempre state molto apprezzate e ricercate dal mondo dei collezionisti. Anche Johann II, principe del Liechtenstein (1840/1858–1929), acquistò nel corso della sua reggenza una notevole quantità di quadri su fondo dorato.

Le circa 40 opere d’arte presentate dal Liechtensteinmuseum costituiscono un estratto della collezione privata di quadri su fondo dorato di proprietà del principe. Si aggiungono ad esse opere prese in prestito da importanti gallerie sia dell’Austria che dall’estero. Verranno esposti al pubblico dipinti di artisti come Bernardo Daddi, Lorenzo Monaco, Giovanni di Paolo, Sassetta, Bartolomeo Vivarini e Liberale da Verona. L’arco degli stili rappresentati comprende tutti i paesaggi artistici italiani più importanti dell’epoca, con particolare attenzione alle opere della Toscana.

– 14 aprile 2009, venerdì-martedì ore 10-17
Liechtenstein Museum, www.liechtensteinmuseum.at

Rudolf – Affaire Mayerling

Il nuovo musical biografico a trama storica narra la tragica vita del principe alla corona Rudolf e del suo amore per Mary Vetsera. Anche se il musical è in lingua tedesca, troverete lo spettacolo molto avvincente anche se non comprendete il tedesco: la musica e le immagini infatti parlano da sé.

Il principe alla corona Rudolf fu l’uomo giusto nel momento sbagliato e nel luogo sbagliato: un idealista le cui idee avrebbero potuto cambiare il mondo del regno asburgico, ormai sclerotizzato. I suoi motivi furono la passione, l‘abnegazione e il coraggio. Gli mancò tuttavia il talento del potere. La sua passione avrebbe potuto inaugurare una nuova epoca, ma i suoi avversari gli impedirono qualsiasi innovazione. Alla fine Rudolf incontrò il grande amore: Mary Vetsera. La sua mentalità e la sua assolutezza gli diedero la forza di andare fino alla fine, dopo Mayerling, „legato in amore fino alla morte“.

Gli interpreti promettono un musical di alto livello con top star come Uwe Kröger, Wietske van Tongeren, Carin Filipcic (tutti recentemente osannati al Raimund Theater in „Rebecca“), Claus Dam e Drew Sarich. La trama è stata tratta dal romanzo di Frederik Morton „Ein letzter Walzer“. La musica è del compositore di „Jekyll & Hyde“Frank Wildhorn.

Nel 2006 il musical è stato presentato in prima mondiale in lingua ungherese all’Operettszinhasz di Budapest. Nell’estate dello stesso anno è stato presentato al festival open air di Szeged. “Rudolf“ è ora finalmente a Vienna, nella sua versione viennese, sul palcoscenico del Raimund Theater.

Raimund Theater, 6., Wallgasse 18
Tel.: +43-1-588 85
www.musicalvienna.at

Sui pattini a Vienna in occasione dei Sogni di Ghiaccio 2009

Dal 23 gennaio al 9 marzo 2009 la piazza antistante il Municipio di Vienna si trasforma in un’estesa superficie di ghiaccio, un paradiso per gli appassionati di pattinaggio sul ghiaccio di ogni età.

Dinnanzi alla facciata splendidamente illuminata del Municipio gli amanti del pattinaggio potranno godersi la superficie di oltre 5.000 m2 dei Sogni di Ghiaccio; tutti i giorni dalle 9 alle 23, accompagnati dai ritmi della musica degli anni Ottanta e Novanta, ma anche del tradizionale valzer, si potrà volteggiare scatenati o tracciare eleganti curve.

Inoltre un romantico percorso ghiacciato lungo 400 metri attraversa il Parco del Municipio con le sue bellissime illuminazioni, e per gli amanti del curling sul ghiaccio ci sono quattro piste che invitano alla competizione sportiva. Diversi chioschi offrono specialità culinarie da tutto il mondo, spuntini salati, dolci ghiottonerie, profumati punches e stimolanti cocktails. È possibile noleggiare i pattini sul posto.

Wiener Eistraum 23.1.-8.3.2009, www.wienereistraum.com

„shop & win" 2009: in palio 10.000 Euro per lo shopping

Oltre 20.000 negozi, tra cui ex-fornitori di corte regio-imperiale, templi della haute couture, boutique trendy che propongono moda street-style fanno di Vienna una metropoli dello shopping di gran classe.

E nel gennaio e febbraio 2009 c’è un motivo in più per venire a far shopping a Vienna. Oltre all’esperienza dello shopping attende gli ospiti della città anche un mega-gioco a premi: il primo premio è un soggiorno di lusso a Vienna per due persone con un budget per gli acquisti di 10.000 Euro.

Inoltre sono previsti premi immediati per tutti colori che fanno girare la ruota delle fortuna all’ufficio della Tourist-Info di WienTourismus (1., Albertinaplatz/ angolo Maysedergasse, tutti i giorni 9-19).

L’opuscolo „shop & win" con il tagliando per partecipare al gioco a premi si trova a partire da gennaio, mese in cui parte l’iniziativa, negli hotel ed alla Tourist-Info di Vienna.

DE IT FR EN RU JP
Vantaggiper prenotazioni on-line


  • GARANZIA MIGLIORE TARIFFA
  • BONUS PRENOTAZIONI ANTICIPATE oppure
  • 48-ore BIGLIETTO CUMULATIVO per i trasporti pubblici oppure
  • 50 % RIDUZIONE sulla tariffa del parcheggio

leggete i dettagli

Prenota Online
Best price guaranteed
Contatto

HOTEL AUSTRIA - WIEN
Am Fleischmarkt 20
A - 1010 Wien
Tel.: +43 1 515 23
Fax: +43 1 515 23 506
office@hotelaustria-wien.at

Hotel Austria

Il nostro prospetto da sfogliare e scaricare.