Maggio 2009

Alla scoperta di Vienna andando in bicicletta!

Può esserci qualcosa di più meraviglioso, che scoprire Vienna andando in bicicletta approfittando di queste splendide temperature di Maggio? Fare un bel giro della Ringstraße, spostarsi verso la Donauinsel (L’isola sul Danubio) oppure andare alla scoperta di qualche Heurigen (Taverne tipiche viennesi) – affittate le nostre nuovissime biciclette bianco-rosse, ed il vostro tour può già cominciare. 21 marce, luci alogene, capiente cestino portaoggetti, lucchetto e casco vi daranno sicurezza e comodità.
Al ricevimento potrete trovare carte relative alle nostre piste ciclabili e ricevere consigli preziosi per quanto riguarda il vostro programma „sportivo“.

Diventa sempre più verde …

… non solo quando la rana in Spagna gracida in campagna, ma anche quando la stagione della  terrazza all’Hotel AUSTRIA è nuovamente aperta. Abbiamo ridato agli oleandri e alle rose il loro habitat naturale dopo il letargo invernale che, insieme ai nostri nuovi fiori primaverili, fanno della nostra terrazza una vera e propria oasi verde.
Ci sono nuove tovaglie e nuovi, comodi cuscini sulle nostre sedie, grandi ombrelloni per procurare più ombra. Concedetevi una meritata pausa durante il pomeriggio oppure rilassatevi durante le splendide serate viennesi gustando un buon bicchiere di vino oppure un cremoso caffè…

„Vienna – fatta proprio per voi!“

Questa volta vi presentiamo in dettaglio: La „Hundertwasserhaus“ nella Löwengasse/Kegelgasse.

Si trova nei pressi del Prater nel terzo distretto di Vienna. Questa insolita, colorata, casa immersa nel verde vi salterà subito agli occhi proprio per il constrasto con gli altri palazzi solitamente più sobri ed imponenti. Anche all’interno non rispetta i soliti canoni architettonici. Vi si trovano finestre di diverse misure, campanili a bulbo, balconi chiusi finestrati, a volte i pavimenti sono ondulati e le pareti inclinate. I 19 giardini pensili sono arricchiti da circa 250 alberi, come materiale di costruzione venne usato legno, ceramica, vetro e mattoni.

Pianificato e realizzato dall’architetto Joseph Krawina, colui il quale si occupò della colorazione della casa fu proprio Friedensreich Hundertwasser. Si potrà ammirala solamente dall’esterno visto che è una costruzione di proprietà interamente del Comune di Vienna.
Chi ne vorrà sapere di più, potrà fare una scappata al vicino KunstHausWien che si trova a circa 400 metri di distanza, anche questo allestito dallo stesso Hundertwasser, dove si potranno ammirare altri suoi capolavori.

Attuali manifestazioni a Vienna a Maggio 2009

Siete interessati alla musica al teatro all’Opera, oppure avete fantasia di vedere un Musical o andare ad un ballo, visitare Mostre o gallerie d’arte oppure musei altrimenti vorreste vedere qualcosa di particolare? Siamo a conoscenza di tutti gli appuntamenti culturali- e saremo lieti di aiutarvi a prenotare qualsiasi tipo di biglietti o carte di entrata..!

Le opere grafiche di Picasso alla Kunst Haus Wien

In 50 anni di attività, Picasso nelle sue opere grafiche ha rappresentato in vari modi creature fantastiche, centauri e corride. Dal 3 aprile al 5 luglio 2009 la Kunst Haus Wien espone circa 120 lavori del maggiore pittore spagnolo, i quali evidenziano la trasformazione dei soggetti nel corso del tempo.

Ma Picasso non si è limitato a dipingere numerose variazioni dei suoi temi preferiti come i centauri o i nudi femminili. La relazione tra l’artista e il soggetto ha sempre rappresentato un tema centrale della sua opera. Proprio questo rapporto cambia radicalmente nel corso degli anni. Questo cambiamento diventa particolarmente evidente nella serie di cento opere grafiche realizzate da Picasso tra il 1930 e il 1937 per l’editore e mercante d’arte Ambrosie Vollard, la cosiddetta “Suite Vollard”. Essa costituisce il nucleo della mostra alla Kunst Haus Wien, la quale, accanto ad imperdibili mostre temporanee, espone permanentemente le opere di Hundertwasser.

Pablo Picasso, nato a Malaga e trasferitosi a Parigi nel 1904 all’inizio della sua carriera artistica, ancora in vita era già noto quale espressionista selvaggio e cubista. Oggi le sue opere raggiungono cifre di decine di milioni di euro nelle aste d’arte.

KunstHausWien, www.kunsthauswien.com
3.4.-5.7.2009, ogni giorno dalle 10 alle 19

Wiener Festwochen 2009: settimana di festival a Vienna con Kafka, Kleist e Shakespeare

La diversità artistica diventa ricchezza: dopo la spettacolare inaugurazione all'aperto nella Rathausplatz l’8 maggio, si susseguono fino al 14 giugno 178 esibizioni di artisti da 28 paesi: opera, concerti, teatro, danza, performance art e una mostra.

Il festival prevede la partecipazione di artisti di grosso calibro, tra cui Bruno Beltrão, Philippe Boesmans, Heiner Goebbels, Christoph Marthaler, Robert Lepage, Alvis Hermanis, Philippe Quesne, Peter Sellars, Peter Stein e Krzysztof Warlikowski. Le esibizioni di questi artisti dimostrano che la musica, il teatro e la performance art sono luoghi dell'anima, fatti non soltanto per intrattenere, ma anche per stimolare la fantasia.

Tra le perle del programma artistico abbiamo l'allestimento del berlinese Peter Stein della commedia "La brocca rotta" di Kleist, con Klaus Maria Brandauer, ospite del Theater an der Wien. Al Theater Akzent avremo la possibilità di assistere all’“Otello” di Shakespeare con regia di Peter Sellars. La produzione campione d'incassi “Il Processo” di Andreas Kriegeburg, dal celebre romanzo di Franz Kafka, sarà ospite del Volkstheater e “Lo zio Vanja” di Anton Cechov, curato da Jürgen Gosch, sarà rappresentato nella Sala E del MuseumsQuartier.

Al centro del programma musicale vi sarà invece Enea, l’eroe che non può rivelare a Didone i motivi della sua partenza e del suo voltafaccia, con l'opera “Didone ed Enea” di Henry Purcell nell'allestimento di Deborah Warner, e con la prima austriaca dell' “Yvonne, Princesse de Bourgogne” di Philippe Boesmans e di “I went to the house but did not enter” di Heiner Goebbel.

Completano la ricca offerta di questo festival le manifestazioni “Into the City” e “Forum Festwochen”, la mostra “Ich bin ganz wo anders – Jam krejt dikund tjeter” e la serie di film “I film di Vassilij Suskin”.

Wiener Festwochen 2009, 8 maggio – 14 giugno 2009
Varie location, www.festwochen.at

Life Ball 2009

L’evento di beneficenza per la lotta contro l’AIDS più fashion d'Europa, il Life Ball di Vienna, il 16 maggio porterà nella capitale austriaca look sgargianti, una sfilata di moda e buona musica.

Questo straordinario evento vede la partecipazione di star internazionali come Sharon Stone, Sir Elton John, Catherine Deneuve, Liza Minnelli, Heidi Klum e Naomi Campbell.

Sarà ancora una volta una festa creativa, dal carattere vivace, glamour, erotico e cosmopolita, organizzata quest’anno con lo slogan “L’elemento acqua”, e trasformerà lo scenario storico del municipio di Vienna in un’immensa sala da ballo.

La manifestazione si aprirà con la sontuosa sfilata di moda sulla Rathausplatz, la piazza del municipio. Qui verrà montata un’imponente passerella e circa 40.000 persone potranno assistere gratuitamente alla fantastica sfilata di moda del Life Ball. Nelle precedenti edizioni, hanno presentato le proprie creazioni stilisti di fama internazionale del calibro di Donatella Versace, Jean Paul Gaultier, Vivienne Westwood, Roberto Cavalli e, l’anno scorso, Joseph Corrés per Agent Provocateur.

Life Ball, 16 maggio 2009
1, Municipio e piazza del municipio (Rathausplatz)

Informazioni sui biglietti del Life Ball: www.lifeball.org

Gastronomia al parco

Agli inizi di maggio i giardini dello Stadtpark si trasformano in una zona tutta dedicata ai piaceri della cucina: Il Wiener Genussfestival, il festival del piacere di Vienna, presenta una selezione di specialità culinarie austriache.

Il giardino dello Stadtpark lungo la Ringstrasse dall’8 al 10 maggio 2009 saranno il centro del piacere culinario a Vienna. All’interno di graziosi tendoni a forma di pagoda, in occasione del festival, produttori locali, piccole aziende artigianali e i più noti gastronomi proporranno le loro interpretazioni delle specialità della cucina austriaca. Parteciperanno alla seconda edizione del festival dei buongustai 130 produttori e le cosiddette Genussregionen, le regioni del piacere dell’Austria che invitano a degustare e discutere, a bere e a mangiare.

Accompagnano il festival della cucina concerti dal vivo di musica classica e chi lo desidera potrà subito gustare le varie specialità in un piacevole picnic su uno dei prati dello Stadtpark. Ai più piccoli si propone una scuola del sapore e del piacere. Inoltre questo festival nel 2009 è tutto all’insegna della festa della mamma. I pasticceri di Vienna presenteranno ai giardini dello Stadtpark il più grande cuore per la festa della mamma del mondo. Gli organizzatori della manifestazione, il consorzio „Kulinarisches Erbe Österreich“, patrimonio culinario dell’Austria, e la Città di Vienna si pongono l’obiettivo di favorire un revival dei prodotti regionali e di sostenere le piccole aziende di produzione in Austria. L’anno scorso sono affluiti alla manifestazione 20.000 visitatori che hanno così potuto assaggiare specialità tra cui il prosciutto di Vienna, le marmellate artigianali, i salmerini affumicati dalla Stiria e i formaggi del Vorarlberg.

Lo Stadtpark è il più antico parco pubblico di Vienna; esso fu allestito dopo la demolizione delle mura di cinta della città e la realizzazione della Ringstrasse intorno al 1860. È qui che si trova il monumento più fotografato della città, la statua dorata del re del valzer, Johann Strauss.

Wiener Genussfestival (festival del piacere di Vienna), 8.-10.5.2009
Stadtpark di Vienna, www.kulinarisches-erbe.at

Vienna Ring Tram

Scoprite quest’elegante strada viennese, con le sue magnifiche attrazioni come l’Opera di Stato, la Hofburg, il Parlamento, il Municipio e molte altre, mentre un impianto multimediale vi fornisce informazioni audiovisive. Potete trovare gli orari di partenza esatti (partenze ogni 30 minuti!) alle fermate contraddistinte con il simbolo del Ring Tram.

Venite a scoprire la Ringstrasse, l’elegante viale viennese intorno al centro storico in tutta comodità grazie al Vienna Ring Tram. Il servizio è disponibile tutto l’anno, ogni giorno dalle 10 alle 18.

Nei vagoni (40 posti a sedere) gli schermi LCD presenti forniscono informazioni sulle importanti attrazioni che si trovano lungo il percorso; inoltre sono disponibili audioguide con cuffiette in diverse lingue.

Il tram permette di salire e scendere ad ogni fermata secondo il principio Stop&Go e prevede l’utilizzo di biglietti appositi.

Biglietti per il tour del Ring:
1 giro completo del Ring senza possibilità di scendere, durata 30 minuti;
Biglietto per il Ring Tram valido 24 ore: Possibilità di salire e scendere ad ogni fermata, valido 24 ore

Ogni giorno dalle 10 alle 18, Luglio e Agosto dalle 10 alle 19, www.wienerlinien.at

DE IT FR EN RU RU
Vantaggiper prenotazioni on-line


  • GARANZIA MIGLIORE TARIFFA
  • BONUS PRENOTAZIONI ANTICIPATE oppure
  • 48-ore BIGLIETTO CUMULATIVO per i trasporti pubblici oppure
  • 50 % RIDUZIONE sulla tariffa del parcheggio

leggete i dettagli

Prenota Online
Best price guaranteed
Contatto

HOTEL AUSTRIA - WIEN
Am Fleischmarkt 20
A - 1010 Wien
Tel.: +43 1 515 23
Fax: +43 1 515 23 506
office@hotelaustria-wien.at

Hotel Austria

Il nostro prospetto da sfogliare e scaricare.