Marzo 2013

„il piccolo George è arrivato……“

…. e visto che si è fatto attendere per una settimana intera – ha trovato il modo di stupirci, presentandosi con i suoi 54 centimetri di lunghezza e 3 chili e 770 grammi. Ottima „prestazione“ nulla da dire.

L’intero team si rallegra insieme al Signor Sascha ed alla Signora Donna, gli orgogliosi genitori dell‘ „Hotel Austria - baby“. Nel frattempo George cresce e tiene la mamma ed il papà sempre molto impegnati, ma sopratutto li rende – STRAFELICI!

I nostri migliori auguri a tutta la famiglia!

 

 

„ancora una prestazione sorprendente!“

Le nostre cameriere ai piani insieme a quelle della prima colazione e naturalmente supportate dai nostri due manuntentori sono impegnati attualmente con la pulizia generale in vista dell’arrivo della primavera -  e questo accanto ai loro compiti giornalieri!
I pavimenti vengono lavati a fondo con una particolare macchina, i mobili lucidati, le tende lavate, finestre e porte pulite ed i bagni a tal punto lustrati che quasi riescono ad abbagliare!

Affinchè sappiate i nomi di chi si prende cura di voi durante la prima colazione  - dopo l’esempio delle cameriere ai piani – abbiamo esposto le foto di tutti i componenti del nostro team per la prima colazione. Potrete così dare un nome ad ogni singolo sorriso….

 

 

„Attuali MANIFESTAZIONI CULTURALI a Vienna a Marzo 2013“

Siete interessati alla musica al teatro all’Opera, ai musei oppure alle mostre? Siamo a conoscenza di tutti gli appuntamenti culturali - e saremo lieti di darvi ancora qualche piccolo consiglio…

 

 

I mercatini di Pasqua

Nel mese di marzo, ai mercatini di Pasqua viennesi troverete tradizionali decorazioni pasquali e uova artisticamente decorate, delizie culinarie e un programma musicale. Per i piccoli visitatori il divertimento è sempre assicurato.

Il mercato di Pasqua davanti alla Reggia di Schönbrunn è considerato uno dei mercati più romantici. Con la reggia barocca sullo sfondo, 60 espositori offrono non solo golosità di ogni tipo ma anche decorazioni pasquali e articoli di artigianato artistico austriaco. I bambini si divertono nel laboratorio di marzapane dei coniglietti di Pasqua, preparando le decorazioni floreali pasquali e poi cercando i nidi colmi di dolci nascosti dal coniglio pasquale, nonché al Museo dei bambini, mentre i più grandi si distraggono al "Jazz del Mercatino di Pasqua".

Nel Mercato di Pasqua dell'Antica Vienna nella piazza Freyung, una delle più belle piazze antiche nella città vecchia, troneggia ogni anno la più grande montagna di uova d'Europa, composta da circa 40.000 uova pasquali dipinte. Inoltre, vi si possono trovare numerose specialità pasquali, dalla Osterpinze (pinza pasquale) all'agnello al forno, un laboratorio di decorazioni pasquali per i più piccoli, un teatro di marionette e una stalla di asini. Anche il Mercato dell'Artigianato Artistico Am Hof è completamente all'insegna della tradizione pasquale e offre anche graziosi prodotti di artigianato artistico.

Ben prima della Pasqua, nei giorni dedicati al digiuno, viene organizzato il Kalvarienbergmarkt (Mercato del monte Calvario), un tradizionale mercato viennese. Soprattutto per i bambini questo mercato offre tutti i tipi di intrattenimento: dalla giostra su un trenino ai giri a dorso di pony fino alla barca-altalena.

Una divertente Festa di Pasqua accoglie grandi e piccoli il 31 marzo al Prater. Ci sarà musica dal vivo, una parata di Pasqua e un variegato programma per i bambini con teatro e uno spettacolo di magia.

Mercatino di Pasqua presso la Reggia di Schönbrunn
13., Reggia di Schönbrunn / Corte d'onore dal 16 marzo al 1 aprile 2013, tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 18.30

www.ostermarkt.co.at

Mercatino di Pasqua della vecchia Vienna
1., Freyung dal 15 marzo al 1 aprile 2013, tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 20

www.altwiener-markt.at

Mercatino dell'artigianato Am Hof
1., Am Hof dal 15 marzo al 1 aprile 2013, lunedì-giovedì ore 11-19, venerdì-domenica ore 10-20

www.kunsthandwerksmarkt.at

Mercato del Monte Calvario
17., Kalvarienberggasse dal 13 febbraio al 1 aprile 2013, ore 10-18

www.kalvarienberg.at

Festa di Pasqua al Prater
2., Prater 31 marzo 2013

www.praterservice.at

 

 

L'ultima mostra di Franz West

Franz West è morto nell'estate del 2012. Ma prima che questo avvenisse, ha potuto collaborare in prima persona all'allestimento della mostra, in corso al mumok. La rassegna si concentra sulle opere "combinate" dell'artista.

Circa 30 lavori, ciascuno composto da diversi elementi, aprono uno squarcio sulla complessità e sulla stratificazione che caratterizzano la pratica artistica di Franz West. Nei suoi "lavori combinati" (installazioni), West assembla diversi elementi separati in un ordine che non si ripete mai allo stesso modo. Con la combinazione e ricombinazione di diversi tipi di lavori come mobili, sculture, video o lavori su carta, selezionati da tutti i periodi creativi dell'artista, la mostra offre una panoramica completa della sua opera.

Uno dei pezzi più importanti tra quelli esposti è la scultura "Redundanz" realizzata in tre parti con la tecnica del Papier Mâché, un esempio significativo del metodo di combinazione e ricombinazione utilizzato da West. Come evidenziato anche dal titolo della mostra "Dov'è il mio otto?", il punto di partenza è il gouache (guazzo) "Lost Weight" (1994) che ha come soggetto una donna che, dopo una cura dimagrante, mostra i suoi pantaloni troppo larghi. Omettendo la "W", Franz West ha trasformato "Lost Weight" in "Lost Eight" per far derivare da qui la domanda che costituisce il titolo dell'opera "Dov'è il mio otto?".

23.2-26.5.2013
mumok – Museo di Arte Moderna Fondazione Ludwig Vienna (mumok - Museum moderner Kunst Stiftung Ludwig Wien) al MuseumsQuartier

www.mumok.at

 

 

Hundertwasser e il Giappone

Una mostra al Belvedere Inferiore illustra l'influenza dell'arte giapponese sull'opera di Friedensreich Hundertwasser.

Negli anni Cinquanta l'estremo oriente era considerato il nuovo punto di riferimento per una concezione aperta dell'arte. Come molti artisti europei della sua epoca, Friedensreich Hundertwasser (1928-2000) reinterpretò in modo creativo il pensiero del taoismo e del buddismo zen, suggestionato dalla propria fascinazione per le xilografie degli artisti giapponesi Hiroshige e Hokusai.

Mediante alcune opere selezionate, la mostra "Hundertwasser, il Giappone e l'Avanguardia" mette in luce l'influenza dell'Avanguardia giapponese sulla produzione del primo periodo creativo di Hundertwasser. Con oltre 40 lavori dell'artista provenienti da collezioni internazionali e numerose opere dell'Avanguardia internazionale (tra cui alcune di Yves Klein, Piero Manzoni, Lucio Fontana e Akira Kito) la rassegna colloca per la prima volta questo aspetto della produzione artistica di Hundertwasser in un contesto internazionale.

6.3-30.6.2013
Belvedere inferiore, Orangerie (Belvedere - Unteres Belvedere)

www.belvedere.at

 

 

Lo sfortunato Imperatore del Messico

La mostra "Massimiliano del Messico" è dedicata allo fratello minore (sfortunato) dell'imperatore Francesco Giuseppe.

Come fratello minore, Ferdinando Massimiliano (1832-1867) viveva all'ombra dell'imperatore d'Austria. Non meraviglia quindi la sua decisione di accettare nel 1863 l'offerta di Napoleone III di diventare imperatore del Messico. Nel 1864 partì alla volta del Messico per salire sul trono di quel paese con il nome di Massimiliano I. La sua reggenza ebbe vita breve. Nel 1867 Massimiliano venne fatto prigioniero e giustiziato.

La mostra all'Hofmobiliendepot. Museo del Mobile presenta la figura di Massimiliano d'Asburgo non come regnante fallito ma come collezionista e amante della natura, trattando anche il suo interesse per l'architettura e la navigazione. L'opera principale di Massimiliano è il castello di Miramare che egli fece costruire su un promontorio a picco sul mare vicino a Trieste. Si possono ammirare numerosi oggetti che Massimiliano d'Asburgo si procurò durante i suoi viaggi, lettere, oggetti d'arredamento e documenti della vita di Massimiliano e della consorte Charlotte.

6.3-18.8.2013
Hofmobiliendepot. Museo del Mobile Vienna (Hofmobiliendepot. Möbel Museum Wien)

www.hofmobiliendepot.at

 

 

Festival della fisarmonica

Al Festival internazionale della fisarmonica, giunto ormai alla 14a edizione, gli amanti della musica appassionati di nuove scoperte avranno per un intero mese la possibilità di conoscere più da vicino questo strumento e le sue molteplici sfaccettature.

Il ricco programma prevede esibizioni di artisti austriaci ed internazionali - e su ben 14 palcoscenici diversi, da quello del Jazzclub Porgy & Bess fino a quello del Filmcasino.

Soprattutto concerti doppi, che presentano due formazioni di fisarmonica in una stessa sera, si succedono a partire dal 23 febbraio fino al 24 marzo. I circa 40 concerti riflettono tutta la gamma stilistica della fisarmonica come strumento tra tradizione e molta innovazione.

Il punto clou del programma, "Nordlichter" (luci del nord), presenta le star della fisarmonica provenienti dalla Scandinavia, tra di esse la norvegese Guro von Germeten con la sua Schwindelfrei Orchestra. Altri ospiti internazionali sono il trio Colin/Peirani/Lugue e il gigante della world music, Bratsch dalla Francia, Blowzabella dal Regno Unito e gli argentini Melingo.

I talenti della fisarmonica austriaca sono rappresentati dal giovane Paul Schuberth, Maria Theres Stickler, Christian Bakanic e Walther Stojka. Ben noti in Austria sono Willi Resetarits & Stubenblues, la Wiener Tschuschenkapelle, Dobrek Bistro e naturalmente l'astro fisso nel firmamento della fisarmonica locale, Otto Lechner, che al galà di apertura dirige la Zieharmonisches Orchester.

Si consigliano inoltre le matinées di film muto con sottofondo di fisarmonica live al Filmcasino e il programma per bambini Magic Afternoon.

23.2.-24.3.2012
14 palcoscenici diversi

www.akkordeonfestival.at

 

 

DE IT FR EN RU RU
Vantaggiper prenotazioni on-line


  • GARANZIA MIGLIORE TARIFFA
  • BONUS PRENOTAZIONI ANTICIPATE oppure
  • 48-ore BIGLIETTO CUMULATIVO per i trasporti pubblici oppure
  • 50 % RIDUZIONE sulla tariffa del parcheggio

leggete i dettagli

Prenota Online
Best price guaranteed
Contatto

HOTEL AUSTRIA - WIEN
Am Fleischmarkt 20
A - 1010 Wien
Tel.: +43 1 515 23
Fax: +43 1 515 23 506
office@hotelaustria-wien.at

Hotel Austria

Il nostro prospetto da sfogliare e scaricare.