Seite drucken

Novembre 2016

„PITTORI ed IMBIANCHINI sono all‘OPERA - affinché alcune cose all‘Hotel AUSTRIA, siano ANCORA più BELLE…!“

Dal quarto fino al primo piano, ora tutti i corridoi sono stati pitturati!

Il nostro „uomo in bianco“, il Signor Dauti, ha rinfrescato le pareti laterali, soffitti e creato nuove interessanti composizioni di colori nei corridoi di ogni piano!

Fatevi dare il benvenuto dai decenti ornamenti ed ammirate alcuni stemmi di diverse regioni austriache revitalizzate „di nuova freschezza“!

Anche le nostre finestre in stile e sotto tutela monumentale, che si affacciano sulla Wolfengasse, sono state ripulite. Risplendono ora in un tono di seta opacizzata!

„PAUSA INVERNALE - per la nostra ARIA CONDIZIONATA!“

Visto che le temperature esterne nel prossimo periodo non saranno più di 30° all‘ombra, il nostro Signor Sasa ha cominciato la MANUTENZIONE INVERNALE al nostro sistema di aria condizionata…

OGNI climatizzatore contiene 27 (!) pezzi indipendenti che verranno smontati, revisionati, puliti e con molto amore e pazienza rimontati!

Nel frattempo, le nostre CAMERIERE AI PIANI hanno già sostituito i MORBIDI piumini estivi, che hanno lasciato posto ai nostri fantastici  e CALDISSIMI piumoni invernali!

„SAPEVATE CHE…..?“ - i nostri prodotti CONGELATI!

La scelta dei ristoranti nelle nostre vicinanze è davvero imbattibile. A partire dalla caratteristica cucina viennese per passare all‘orientale, all‘asiatica ed alla mediterranea, avrete veramente l’imbarazzo della scelta.

Se aveste mai bisogno di mangiucchiare qualcosa di veloce per placare una fame improvvisa – date uno sguardo alla nostra offerta di CIBI già pronti! Troverete una grande scelta – da specialità austriache, pesce, cibi asiatici oppure specialità italiane. In pochi minuti il vostro pranzo oppure la vostra cena saranno pronti! Dovrete solamente gustarvele.

„Attuali MANIFESTAZIONI CULTURALI a Vienna durante Novembre 2016“

Siete interessati alla musica al teatro all’Opera, ai musei oppure alle mostre? Siamo a conoscenza di tutti gli appuntamenti culturali - e saremo lieti di darvi ancora qualche piccolo consiglio… 

Mercatini di Natale

Da metà novembre a Natale le più belle piazze di Vienna si trasformano in incantevoli mercatini natalizi. Il profumo dei tipici dolcetti natalizi e del punch caldo creano un'inconfondibile atmosfera.

Per l'Incanto del Natale viennese al Mercatino natalizio quest'anno sono previste numerose novità: un bellissimo arco alto qualche metro, adornato di candele, accoglierà i visitatori all'ingresso della Piazza del Municipio. Il tradizionale Mercatino natalizio con i suoi circa 150 stand offre regali di Natale, addobbi per l’albero, creazioni artigianali, prelibatezze gastronomiche, dolci e bevande calde. Per gli alberi del circostante parco del Municipio è stato scelto un nuovo design di illuminazione, che li farà brillare in tutto il loro splendore festoso lungo la Ringstraße. Quest'anno i visitatori potranno, per la prima volta, calzare i pattini da ghiaccio e godersi il parco su due grandi piste di pattinaggio e numerosi sentieri. Accanto alla pista di pattinaggio su ghiaccio di 4.000 m², c'è anche la possibilità di praticare il curling. Splendide installazioni all'interno del parco raffigurano racconti natalizi per i più piccoli. Nella sala Volkshalle del Municipio sono previste attività gratuite per i bambini, come decorare i Lebkuchen, fare bricolage e scrivere la letterina a Babbo Natale.

Non lontano c'è il Villaggio natalizio di Maria-Theresien-Platz, tra il Museo di Storia dell’Arte e quello di Storia Naturale. Nel periodo dell’Avvento qui si trovano circa 70 stand con oggetti di artigianato artistico tradizionale e originali idee regalo. I cori gospel e i gruppi musicali contribuiscono con le loro note all'atmosfera natalizia. Il 27 dicembre il villaggio natalizio cede il posto al villaggio di San Silvestro. Anche il romantico Villaggio natalizio presso l’Altes AKH è un punto di ritrovo molto moto amato nel periodo prenatalizio, soprattutto per i giovani dell'adiacente campus universitario. Il trenino per bimbi e la vecchia giostra rendono il Villaggio natalizio presso l’Altes AKH, il vecchio ospedale generale, un luogo molto amato anche dalle famiglie. Inoltre sono disponibili anche due piste per il curling.

L’Antico Mercatino natalizio viennese nel Freyung, nel centro storico, è una tradizione alla quale non si può rinunciare. Già nel 1772 questa piazza ospitava un Mercatino di Natale; oggi qui si possono trovare in vendita oggetti artistici artigianali, decorazioni di vetro, presepi tradizionali e ceramiche. Dalle ore 16:00 nella piazza inizia a risuonare la festosa melodia dell'avvento. Poco più avanti, anche al Mercatino dell’Avvento Am Hof si possono acquistare pregiate opere artistiche artigianali.

Il Mercatino natalizio della Cultura alla Reggia di Schönbrunn offre ai visitatori un ambiente romantico con sfondo imperiale e dopo il Natale si trasforma in un Mercatino del Nuovo anno. In questo suggestivo mercatino si possono trovare manifatture tradizionali, decorazioni natalizie realizzate a mano, concerti natalizi e un vasto programma di attività per bambini, tra cui anche un laboratorio natalizio. Il Villaggio natalizio presso il Palazzo del Belvedere ha come sfondo una suggestiva atmosfera barocca. Nello stupendo parco del castello trova posto un ammirevole Mercatino di Natale, con pregiate opere di artigianato e vere e proprie leccornie.

All’Art Advent am Karlsplatz, oltre a un ricco programma per bambini, è disponibile soprattutto un’ampia scelta di oggetti di artigianato artistico. Installazioni artistiche, laboratori e gruppi che suonano dal vivo offrono svago e intrattenimento. Al Mercatino natalizio am Spittelberg, che si dirama nelle romantiche viuzze della città, si possono trovare molti stand con prodotti di artigianato artistico, ma anche moltissime idee regalo culinarie. Quest’anno qui ci sarà per la prima volta un ufficio postale di Natale con un francobollo emesso appositamente per il Natale di Spittelberg.

Al Mercatino invernale di fronte alla Ruota panoramica il divertimento la fa da padrone, all'insegna del "Prater in versione rock". Qui fino all’8 gennaio i bambini possono trascorrere il tempo tra divertenti corse sulle giostre, intrattenimento musicale dal vivo - dal gospel al soul, al pop - e un divertente programma di spettacoli. Raccoglimento e tradizione sono in primo piano al Mercatino di Natale della Stephansplatz: i 26 stand offrono pregiati prodotti austriaci.

Avvento in musica

L'atmosfera natalizia si diffonde a Vienna con i festosi concerti dell’Avvento, il gioioso canto dei cori, le trascinanti serate gospel o la serata di gala “Christmas in Vienna”, con ospiti di eccezione.

Melodie intimiste e meditative saranno proposte dal Clemencic Consort nei concerti prenatalizi di musica barocca su strumenti storici nel Palazzo Lobkowitz (16, 17 e 18/12). L'apice dell'anno della Volksoper è ilConcerto di Natale, al quale partecipano praticamente tutti: dai solisti al Balletto di Stato e l'orchestra fino al coro dei bambini (18/12).

La Wiener Konzerthaus è sinonimo di poliedricità e non rinuncia a questa sua prerogativa nemmeno durante l’Avvento: il 6 dicembre una Big Band entusiasma il pubblico con l'atmosfera natalizia di Swinging Christmas. Si potranno ascoltare brani di Frank Sinatra, Dean Martin, Louis Armstrong, Bing Crosby, Glenn Miller ed Ella Fitzgerald. Gli English Baroque Soloists si esibiscono con l'esecuzione di musica sacra di Johann Sebastian Bach (8/12). Le possenti voci dei Golden Voices of Gospel invitano al Tribute to the 19th Century Jubilee Singers, con canti come "Oh Freedom" e "Deep River" (10/12).

Nella Konzerthaus si svolge anche il tradizionale galà musicale Christmas in Vienna, con una nutrita partecipazione di grandi star dello spettacolo, tra cui i famosi cantanti lirici Angela Denoke, Vesselina Kasarova, Dmytro Popov e Günter Haumer, nonché Melissa Venema alla tromba, accompagnati dall’Orchestra Sinfonica della Radio di Vienna ORF, dalla Wiener Singakademie e dai Piccoli Cantori di Vienna (16 e 17/12).

Il Weihnachtsoratorium di Bach, eseguito dall'Orchestra barocca di Friburgo, è in programma per il 22 dicembre. Il giorno successivo, i Cosacchi del Don del Bolshoi eseguiranno il loro concerto di Natale. La suggestiva esibizione di questo grande coro di voci maschili sarà completata da proiezioni.

Il 5 dicembre, nella famosa Sala d’Oro del Musikverein di Vienna, l'Accademia di Vienna di Martin Haselböck eseguirà la Messa in Si minore di Johann Sebastian Bach. In questa sala, famosa in tutto il mondo per la sua acustica, verrà eseguito da musicisti d'eccezione anche l'oratorio Messiah di Händel(9/12; come solisti, tra gli altri, Lucy Crowe e Florian Boesch).

La Bläserensemble Federspiel presenterà nella Sala di Vetro il suo moderno programma di Natale:Weihnachten. Von der langsamen Zeit (Natale. Il tempo lento). Contiene rielaborazioni e composizioni proprie piene di entusiasmo sperimentale (15/12).

La grande musica classica viennese ha un effetto ancora più solenne suonata con gli ottoni. Nel Duomo di Santo Stefano i solisti della Wiener KammerOrchester si esibiscono nei Concerti dell’Avvento con accompagnamento di tromba: nei fine settimana dell’Avvento, nelle chiese più famose di Vienna risuona la musica di Mozart, Bach, Schubert e Haydn (25/11 - 23/12).

Nella chiesa dei Minoriti, una delle più antiche chiese viennesi, l’evento Trumpets in Concert ha in programma, oltre a Händel e Vivaldi, anche canti di Natale più recenti come Winter Wonderland o Blue Christmas (10-15-17/12). The Original USA Gospel Singers & Band metteranno in scena qui i loro spettacoli gospel dal potere energizzante (12-14 e 18-20/12).

Nella chiesa di S. Anna, un gioiello barocco del centro storico, la musica classica la fa da padrona nella serie di concerti Magia della tromba nell’Avvento (dal 25/11 al 18/12). Anche nella chiesa dei Maltesi, inChristmas Trumpet, Bach, Mozart, Händel e Co. e altri vengono interpretati con trombe e organo (dal 25/11 al 30/12).

Nella Chiesa di San Carlo risuonano le voci piene dei The Christmas Gospel, che con passione e vivacità cantano classici come "Oh Happy Day" e "Amazing Grace" ma anche moderne ballate soul (2, 3, 9, 10, 16 e 17/12). E ancora, da non perdere per i fan del gospel: Stella Jones e il suo gruppo di artisti daranno i loro concerti American Christmas Gospel nella Chiesa Votiva (9, 10, 19, 20/12/2016).

Nella capitale mondiale della musica, al canto viene attribuita una grande importanza. Circa 80 cori venuti da tutto il mondo per partecipare all’Internationales Adventsingen canteranno durante i quattro weekend dell’Avvento nel Municipio di Vienna (ven., sab. e dom. dalle 15:30 alle 19:00, ingresso libero). I Piccoli Cantori di Vienna offriranno un saggio del loro virtuosismo canoro, esibendosi nella loro sala concerti MuTh con il loro programma “Buon Pastore” (7, 8, 9, 10 e 22/12).

Per gli appassionati del musical il centro di attrazione è il MuseumsQuartier: nel padiglione E sarà in scenaScrooge, il famoso musical tratto dal racconto "Canto di Natale" di Charles Dickens, ideale per tutta la famiglia, dall'8 all'11 dicembre. Band strepitose suonano all’Inverno al MQ, in più ogni giorno c’è il DJ Winter Sound nei padiglioni del ghiaccio con bar dispensatore di punch (4/11-23/12).

Wien Modern

“Le ultime domande” sono il tema dell’edizione 2016 del Festival della musica contemporanea. Dal 30 ottobre, 88 eventi in 21 sedi diverse - dal duomo di Santo Stefano al Cimitero centrale - attendono un pubblico di giovani, di frequentatori affezionati e di curiosi.

Da 29 anni a Vienna si tiene uno dei più prestigiosi festival di musica contemporanea: Wien Modern, fondato da Claudio Abbado. Un festival che presenta Vienna, la città della musica, nei suoi aspetti più innovativi.

Quest’anno 55 delle 88 manifestazioni in cartellone sono delle première o anteprime mondiali, ma si potranno ascoltare anche brani di “mostri sacri della musica" come Mahler, Schönberg e Ravel. Il programma, ricco di contrasti e transgenerazionale, offre un ventaglio di generi che spazia dal serio al faceto, dalla melanconia all’iracondia, dalla sperimentazione alla semplice meraviglia.

Un omaggio particolare sarà riservato ad alcuni compositori di grande levatura che festeggiano i loro longevi compleanni, tra questi Friedrich Cerha, György Kurtag, Steve Reich e Sofia Gubaidulina. Non meno prestigioso sarà il carnet degli interpreti: saranno presenti tra gli altri l’Orchestra Filarmonica di Vienna, l’Orchestra sinfonica della Radio di Vienna ORF, il Klangforum Wien e solisti come Eva Reiter, Martin Grubinger e Peter Simonischek.

Protagonisti di tre grandi progetti spettacolari saranno dei quartetti d’archi che si esibiranno tutti insieme suonando musiche di Birtwistle, Schönberg e Shostakovich. A questi si aggiungeranno grandi concerti orchestrali, musica da camera, arte multimediale, teatro musicale e altro ancora. Non resta che andarci di persona, ascoltare e apprezzare la Nuova Musica proposta a Vienna.

29° Festival Wien Modern, 30/10 - 30/11/2016
21 sedi del festival a Vienna, Programma, informazioni, biglietti:
www.wienmodern.at 

Arte erotica giapponese

Al MAK la situazione è piccante: in mostra esemplari unici di arte erotica giapponese.

Gli "shunga" giapponesi ("immagini di primavera") trasmettono un rapporto apparentemente disinibito con la nudità e la sessualità. L'esposizione "SHUNGA. Arte erotica giapponese" nel Laboratorio di design del MAK mostra la qualità artistica delle xilografie a colori esplicitamente erotiche, che nonostante la lunga proibizione da parte del governo giapponese sono diventate un fenomeno di massa. Fogli, album e libri di noti maestri come Suzuki Harunobu, Katsushika Hokusai o Kitagawa Utamaro ci offrono uno spaccato di questo aspetto della storia dell'arte giapponese, tutt'oggi spesso ancora considerato tabù.

La prima parte della mostra presenta le prime serie shunga, risalenti al XVII secolo. Nell'ultima parte è presentata una mostra fotografica dell'artista giapponese Nobuyoshi Araki (nato nel 1940), che fa riferimento agli shunga in molte serie di nudi. Gli shunga si caratterizzano per la precisione dei dettagli anatomici, le posizioni del corpo a volte estreme e una rappresentazione dei genitali in dimensioni sproporzionate.

Avvertenza: la mostra contiene rappresentazioni esplicitamente erotiche, che potrebbero urtare la sensibilità morale dei giovani sotto i 16 anni. L'ingresso è tuttavia consentito senza limiti di età minima.

SHUNGA. Arte erotica giapponese, Dal 12.10.2016 al 29.1.2017
www.mak.at  

DE IT FR EN RU JP CN
Vantaggiper prenotazioni on-line


  • GARANZIA MIGLIORE TARIFFA
  • BONUS PRENOTAZIONI ANTICIPATE oppure
  • OFFERTA PRENOTAZIONI DIRETTE
  • ultima camera disponibile prenotabile online
  • offerte fatte su misura per voi
  • veloce conferma della prenotazione
  • massima protezione dei vostri dati personali
  • prenotazione possibile 24 ore su 24
  • trasparenti condizioni di prenotazione

leggete i dettagli

Prenota Online
Best price guaranteed
Contatto

HOTEL AUSTRIA - WIEN
Am Fleischmarkt 20
A - 1010 Wien
Tel.: +43 1 515 23
Fax: +43 1 515 23 506
office@hotelaustria-wien.at

Hotel Austria

Il nostro prospetto da sfogliare e scaricare.