Seite drucken

Giugno 2017

„Da TRENT‘ anni - cliente abituale FEDELE!“

La Signora Ursula Jeanmonod dalla meravigliosa Svizzera, è stata pochi giorni fa nuovamente ospite nel nostro albergo.

Ciò che la DISTINGUE è senz’altro la sua PERSONALITÀ PARTICOLARMENTE spiccata….

La Signora Jeanmonod è già da TRENT'anni una nostra cliente abituale!!

Un „GRAZIE“ di TUTTO CUORE per la sua fedeltà!

Persone come LEI – ci danno sempre ed ancora nuova energia e coraggio…

Di nuovo MOLTE GRAZIE ed un SALUTO CORDIALE da Vienna!

„Pianista VIRTUOSO - ed una cantante particoralmente EMOZIONANTE…“

Il nostro pianoforte ha comincito a RALLEGRARSI & ILLUMINARSI!

Per merito di altri clienti abituali, questa volta moglie e marito…

Il Signor BENZ da Ludwigshafen si è confermato FANTASTICO pianista! Sua moglie ha prima intonato „Che Sera“ proseguendo con „The rose“ di Bette Midler!

Se lo tenete per voi e non lo dite a nessuno – ascoltandoli abbiamo ricevuto tutti gli „occhi lucidi“… 

MOLTE GRAZIE gentili coniugi Benz per il vostro INDIMENTICABILE „spettacolo“ all‘Hotel AUSTRIA!!

„Profumi e sensazioni sulla nostra terrazza!”

Un bicchiere di vino oppure un caffè tra oleandri fiorellini estivi e spezie? Da noi avete bisogno solo di salire al 2ndo piano. Sulla nostra terrazza troverete nuovamente tavoli sedie, sdraie ed ombrelloni, a vostra completa disposizione per una pausa in assoluta tranquillità, prima di ricominciare a scoprire la città grazie alle nuove energie.

„Attuali MANIFESTAZIONI CULTURALI a Vienna a Giugno 2017“

Siete interessati alla musica al teatro all’Opera, ai musei oppure alle mostre? Siamo a conoscenza di tutti gli appuntamenti culturali - e saremo lieti di darvi ancora qualche piccolo consiglio… 

Festa sull’Isola del Danubio

Mando Diao, Mike Perry, Fettes Brot: star internazionali e celebrità locali creano un’atmosfera strepitosa l’ultimo weekend di giugno alla festa open air gratuita più grande d’Europa. Il pubblico potrà assistere a più concerti, di tutti i generi, che si svolgeranno in contemporanea su undici palchi. Ad arricchire il programma ci saranno spettacoli di cabaret, eventi sportivi e iniziative per i bambini.

Dal 23 al 25 giugno, un mega party invade completamente l’Isola del Danubio a Vienna, richiamando circa tre milioni di visitatori. Alla festa dell'Isola del Danubio sarà offerto un programma di 600 ore con musica dei più disparati generi. Ci sarà intrattenimento per tutte le fasce d’età e tutti i gusti in diverse isole tematiche. Numerosi stand gastronomici soddisferanno anche l’appetito, quest’anno per la prima volta saranno allestite due zone gastronomiche denominate “Inselgärten”, giardini dell’isola.

Dalla metà di maggio sarà disponibile la line-up definitiva della 34a edizione della Festa dell'Isola del Danubio. In ogni caso la scelta è gigantesca: rock, pop, musica alternativa, indie, punk, hip hop, vecchi successi, ritmi elettronici, hit del momento, musica folcloristica, cabaret e letture. Qui vi forniamo già alcune anticipazioni:

  • concerto-tributo in ricordo di Falco: sarà riproposta dalla band originale la leggendaria esibizione di Falco del 1993 sull’Isola del Danubio. Hanno assicurato la loro presenza anche la formazione hip hop tedesca Fettes Brot, Julian le Play e Georgij Makazaria di Russkaja.
  • Fra i protagonisti di maggior spicco figura la band rock-pop svedese Mando Diao. Non mancherà nemmeno il gruppo Moop Mama di Monaco di Baviera.
  • Per i fan della musica dance ed elettronica ci saranno diversi DJ a scaldare l’atmosfera, tra questi lo svedese Mike Perry ("The Ocean") e l’austriaco Rene Rodrigezz ("Rave it").
  • Due terzi degli artisti sono austriaci, tra questi il cantautore e letterato Der Niro di Vienna. Lo chansonnier Norbert Schneider presenta un omaggio alla leggenda dell’austro-pop Georg Danzer, scomparso dieci anni fa.
  • Al genere swing si dedicano sia Marianne Mendt (che ripropone le hit di Ella Fitzgerald) sia Roman Gregory, frontman degli Alkbottle (con evergreen di Dean Martin).
  • Quest’anno fa il suo debutto sull’Isola il campione dello sci Hansi Hinterseer in veste di interprete di canzonette di successo, mentre il suo collega Marc Pircher è un ospite ricorrente.

I visiatori, giovani e adulti, trovano refrigerio sull’isola delle famiglie nel parco acquatico con scivolo lungo 70 metri. Sull’isola dell’azione e del divertimento, gli impavidi trovano ad attenderli alcune sfide interessanti, ad esempio il percorso gonfiabile a ostacoli “The Beast” e il “Bagjump”, un salto di dieci metri in un gigantesco cuscino d’aria.

34a Festa sull’Isola del Danubio – 23-25/6/2017
Informazioni e programma: www.donauinselfest.at 

Vienna Jazz Festival

Dal 29 giugno al 10 luglio il Vienna Jazz Festival porta sui palchi viennesi star rinomate come Herbie Hancock, Thomas Quasthoff, George Benson e Jan Garbarek.

Il Vienna Jazz Festival è un appuntamento fisso nella ridda di festival annuali e non limita più il suo raggio d’azione alla musica jazz da cui prende il nome. Il programma propone svariati generi musicali, con concerti di musica soul, funk, pop, elettronica o etnica che si tengono nelle location più prestigiose della città.

Già il 9 giugno l’anteprima prevede un concerto di apertura con il pianista Ludovico Einaudi  presso la Wiener Stadthalle, mentre il Vienna Jazz Festival vero e proprio inizia il 29 giugno con Ulrich Drexler come solista di corno di bassetto al Vecchio Municipio (Altes Rathaus). La sua esibizione è un omaggio alla leggenda del jazz Thelonious Monk, del quale ricorre quest’anno il centenario della nascita.

Nell’Opera di Stato di Vienna risuonano eccellenti sonorità: la star dell’opera Thomas Quasthoff incontra il cantante pop di una generazione più giovane Max Mutzke. Il denominatore comune dei due artisti è la musica soul.

Il maestro pianista e dodici volte vincitore dei Grammy Award Herbie Hancock è sinonimo di sviluppi raffinati nell’ambito della musica jazz. Ha praticato un hard bop complesso, senza trascurare stili come fusion, funk ed electro, riscuotendo successi con hit mondiali come “Cantaloup Island” e “Rockit”.

Si esibiscono con un doppio concerto due cantanti jazz carismatiche: Dee Dee Bridgewater nel corso del Vienna Jazz Festival di quest’anno offre un tributo a Memphis, la sua città natale, ripercorrendo il solco tracciato da leggende del soul come Al Green e Ann Peebles. Madeleine Peyroux fonde con disinvoltura pop classico e jazz.

Il virtuoso della chitarra George Benson è a suo agio sia con la musica jazz eseguita a grande velocità sia con il rhythm and blues. “Give Me The Night” e “Turn Your Love Around” sono solo due delle sue hit mondiali.

Nel cortile ad arcate del Municipio di Vienna l’8 luglio suona il musicista jazz più importante d’Europa: Jan Garbarek. Il giorno seguente è possibile ascoltare The Ladies, una all star band al femminile con la cantante Cécile McLorin Salvant.

Al Porgy & Bess, un affermato locale jazz viennese, il 3 luglio si esibisce Miles Mosley, contrabassista nato nel 1980, mentre il 5 luglio è la volta della poliedrica star del jazz Ben Wendel. Il programma completo del Vienna Jazz Festival offre molto altro ancora, dalle leggende del jazz alle Shooting Stars. L’estate dei festival può cominciare.

Vienna Jazz Festival 2017 - 29 giugno - 10 luglio 2017
diverse sedi
www.viennajazz.org, Biglietti: www.wien-ticket.at 

Estate al MQ

Il 18 maggio inizia al MuseumsQuartier (MQ) la stagione estiva. Fino a settembre si terranno numerose manifestazioni. Non mancate! Ogni giorno, per tutta l’estate, ci sarà qualcosa di nuovo.

Il MuseumsQuartier di Vienna (MQ) è una delle aree culturali più grandi del mondo. Il mix fra grandi musei, piccole iniziative culturali e locali alla moda ne ha decretato il successo. La stagione all’aperto quest’anno parte il 18 maggio con l’OpeningSummer. Già a partire dalle ore 15 gli ospiti possono visitare il mercatino delle pulci culturale nel cortile principale del MQ e cercare qualche buon affare. Dalle 17 ci sarà l’opportunità di entrare gratis in tutti i musei e le istituzioni culturali del MQ. Oltre alle esposizioni in corso attendono i visitatori speciali visite guidate. Per l’inaugurazione si svolgerà un concerto all’aperto della band Garish alle ore 20.15 nel cortile principale.

Fino alla fine di settembre le attrazioni saranno un campo da bocce, accoglienti Biergarten, intrattenimenti musicali nei fine settimana in compagnia di DJ e le colorate sedute nei cortili interni del MuseumsQuartier per una pausa di relax. Il 18 maggio debutta anche l’Aquadrome, che invita a gareggiare con barche in miniatura all’interno di una vasca.

La novità di quest’anno è il parco delle sculture “MQ Amore”, inaugurato già il 6 aprile. Nella piazza antistante al MQ sono state collocate dodici sculture, create da artisti sotto forma di piste da minigolf, utilizzabili effettivamente anche per giocare. Qui si potrà giocare a minigolf e a bocce fino a ottobre, dalle 10 alle 20 (d’estate fino alle 22).

Il festival della letteratura O-Töne ripropone letture di alto spessore all’aperto ogni giovedì durante i mesi di luglio e agosto. Sempre in luglio e agosto verranno accontentati anche i cinefili: dal 17 luglio il Festival frame[o]ut intratterrà il pubblico ogni venerdì dalle ore 21.30 con sorprese audiovisive proiettate sullo schermo estivo all’aperto nel MQ.

Estate al MQ - 18 maggio - fine settembre 2017
Il programma completo è consultabile su www.mqw.at 

[Translate to it:] Vienna Shorts Kurzfilmfestival

[Translate to it:]

Kurz und knackig sind die Filme bei den VIS Vienna Shorts. Zum bereits 14. Mal zeigt das Festival für Kurzfilm, Animation und Musikvideo in Wien eine erstklassige Auswahl an internationalen Filmen.

Anfang Juni präsentieren die Vienna Shorts, Österreichs größtes Kurzfilmfestival, unter dem Motto "Trust Me" heuer erneut rund 300 österreichische und internationale Filmproduktionen mit einer Länge von maximal 30 Minuten. In den vier Wettbewerbskategorien starten 101 Filme aus 33 Ländern. Auf die Gewinner warten drei Plätze auf der Oscar®-Longlist, denn die Vienna Shorts zählen seit dem Vorjahr zu den Oscar® Qualifying Festivals.

Beim Festival werden bereits international prämierte Kurzfilme wie der diesjährige Berlinale-Gewinner "Small Town" von Diogo Costa Amarante und der japanische Sundance-Gewinner "And So We Put Goldfish in the Pool" zu sehen sein, aber auch hochkarätige Neuentdeckungen.

Bei den Screensessions werden Musikvideos mit anschließenden Live-Acts präsentiert, darunter Arbeiten von Florian Senekowitsch für den österreichischen Musiker Voodoo Jürgens oder Martina Trepczyk für Leyya. Zu den gezeigten internationalen Arbeiten zählen u.a. die Videos von Bill Morrison für Massive Attack, Mr. Oizo und Arca.

Die Ergebnisse des gemeinsamen Kurzfilmwettbewerbs von VIS Vienna Shorts und WienTourismus sind ebenfalls beim diesjährigen Festival zu sehen. Der Wettbewerb zum Thema "The Rhythm of Vienna" ging im Vorjahr über die Bühne, die drei Gewinnerfilme sind seit September 2016 online auf shortfilm.wien.info

VIS Vienna Shorts - 1.-6. Juni 2017
www.viennashorts.com

DE IT FR EN RU JP CN
Vantaggiper prenotazioni on-line


  • GARANZIA MIGLIORE TARIFFA
  • BONUS PRENOTAZIONI ANTICIPATE oppure
  • OFFERTA PRENOTAZIONI DIRETTE
  • ultima camera disponibile prenotabile online
  • offerte fatte su misura per voi
  • veloce conferma della prenotazione
  • massima protezione dei vostri dati personali
  • prenotazione possibile 24 ore su 24
  • trasparenti condizioni di prenotazione

leggete i dettagli

Prenota Online
Best price guaranteed
Contatto

HOTEL AUSTRIA - WIEN
Am Fleischmarkt 20
A - 1010 Wien
Tel.: +43 1 515 23
Fax: +43 1 515 23 506
office@hotelaustria-wien.at

Hotel Austria

Il nostro prospetto da sfogliare e scaricare.